Le fioriture di aprile

Quali piante fioriscono ad aprile? Ecco alcuni esempi: Gennaria a due foglie (Gennaria diphylla), Barlia (Barlia robertiana), Borracina insipida (Sedum sexangulare), Camedrio comune (Teucrium chamaedrys), Vetriola minore (Parietaria judaica), Camedrio a testa grossa (Teucrium capitatum), Cardo saettone (Carduus pycnocephalus), Lappolina nodosa (Torilis nodosa), Campanula con foglie di pesco (Campanula persicifolia), Viperina maggiore italiana (Echium italicum)...

Piante presenti: 170

Gennaria diphylla

Gennaria a due foglie

Bulbo unico, ovoide; fusto eretto, gracile. Foglie basali nulle, le cau-line 2, alterne, ovato-cuoriformi, acuminate, amplessicauli, l'inferiori di 3-4 X 4-5.5 cm, la superiori di 2-3 cm; nervi arcuati, i principali 9-15, collegati da una rete di nervi secondari anastomosati. Inflor. densa, più o meno unilaterale (5-8 cm) con 10-20(30) fiori; brattee strettamente lanceolate, le inferiori di 2X10 mm; tepali esterni oblunghi, conniventi, i lat. interni più larghi, subtriangolari, ottusi,patenti continua…

  • Sinonimi accettati: Coeloglossum diphyllum (Link) Fiori & Paol.;
  • Fioritura: da febbraio fino ad aprile
  • Forma biologica: Geofite (G) - Bulbose (G bulb)
  • Formula fiorale: P 3+3, [A 2 oppure 1, G (3)]

Barlia robertiana

Barlia

Bulbi 2-3, castani, grossi (2-3 cm), fusto robusto striato fg. 5-6 oblanceolate ad abovate 4-10X10-20 cm spesso sfumate di violaceo. Spiga piramidata, poi cilindrica densa con fino a 30 fiori; tepali porporini con sfumature verdastre, gli estremi ovati ottusi, conniventi, gli interni un poco più brevi e strettamente lineari; labello (15-18 mm) con lobo med. diviso in 2 lacinie divergenti e 2 lobi lat. lineari, poco più brevi del med., curvati in dentro e denticolati sul margine esterno; colore continua…

  • Sinonimi accettati: Barlia longibracteata (Biv.) Parl.; Himantoglossum longibracteatum (Biv.) Schltr.; Himantoglossum robertianum (Loisel.) P.Delforge; Orchis longibracteata Biv.; Orchis robertiana Loisel.;
  • Fioritura: da gennaio fino ad aprile
  • Forma biologica: Geofite (G) - Bulbose (G bulb)
  • Formula fiorale: P 3+3, [A 2 oppure 1, G (3)]

Sedum sexangulare

Borracina insipida

Pianta erbacea perenne, glabra, succulenta, alta 5 - 15 cm, con fusti prostrato-ascendenti, contorti e ramificati in alto. Foglie carnose e glabre, quelle dei getti sterili sono verdi, cilindriche di 6 x 1 mm, appena appiattite nella pagina superiore e dotate di un breve sperone (0,3 mm) nell'inserzione col fusto, sono verticillate a tre a tre, formando 6 coste distinte (da cui il nome) perché le foglie di ciascun verticillo corrispondono all'intervallo che si trova tra le foglie del verticill continua…

Teucrium chamaedrys

Camedrio comune

Fusti ascendenti, lignificati in basso, generalmente pelosi. Fg. con picciolo di 3-6 mm e lamina oblanceolato-spatolata di 7-10 X 13-25 mm, con 5-8 denti o lobuli per lato. Inflor. densa; fiori a 2-6 all'asc. di brattee simili alle foglia, ma minori; calice spesso arrossato, con tube di 4-5 mm e denti divergenti di 1.5-2 mm; corolla giallo-pallida o più o meno arrossata o purpurea 12-15 mmVariab. - Generalmente l'indumento è formate di peli semplici più o meno patenti oppure (soprattutto nell continua…

Parietaria judaica

Vetriola minore

  • Sinonimi accettati: Parietaria diffusa Mert. & W.D.J.Koch;
  • Fioritura: da gennaio fino a dicembre
  • Forma biologica: Emicriptofite (H) - Scapose (H scap)
  • Formula fiorale: P 2+2, A 2+2, G 1

Teucrium capitatum

Camedrio a testa grossa

  • Sinonimi accettati: Teucrium polium L. subsp. capitatum (L.) Arcang.;
  • Fioritura: da marzo fino ad agosto
  • Forma biologica: Camefite (Ch) - Suffruticose (Ch suffr)
  • Formula fiorale: K (5), C (5), A 4, G (2)

Carduus pycnocephalus

Cardo saettone

Fusto eretto, ramoso-corimboso in alto; ali raggiungenti spesso la base dei capolini e più o meno interrotte, oppure fusto in alto cilindrico e bianco-tomentoso; spine robuste (10-15 mm). Fg. 2-6 X 5-12 (raramente fino a 15 X 40) cm, con 3-5 segmenti per lato; lamina bianco-lanosa di sotto, sul margine con spine di 3-10 mm Capolini (diametro 1.5-2 cm) decisamente più lunghi che larghi, generami, isolati ovv. a 2-3(5); involucro cilindrico (1X2 cm), più breve dei fiori; squame med. 2-2.5 X 14- continua…

Torilis nodosa

Lappolina nodosa

F. ascendente o eretto, subglabro o debolmente scabro. Fg. (5-15 cm) 2-3 pennatosette, con lacinie larghe 1-2 mm Ombrelle contratte, capituliformi, sub-sessili all'asc. delle fg.; petali bianchi; fr. ovoide (3 mm), grigio-verde, con aculei lunghi 1 mm all'apice con punta a freccia.
Euri-Medit. - Turan. In tutto il territorio, Lig., Penisola (verso N fino alla Via Emilia - Parmigiano - Langhe) ed Isole: C; It. Sett.: R (soprattutto sui colli calc.); manca nella Padania. continua…

Campanula persicifolia

Campanula con foglie di pesco

Rd. fusiforme ingrossata; fusti eretti, striati, con peli riflessi, in alto ramosi e glabri. Foglie basali in rosetta irregolare, oblanceolato-spatolate, 15 X 90 mm (di cui la metà picciolo), larghezza max. ad ⅛ dall'apice, margine con dentelli ottusi; foglia cauline con picciolo progressivamente ridotto, lanceolate o quasi triangolari (7-10 x 40-60 mm). Racemi allungati; peduncoli 1-2 cm; calice con tubo di 4 mm e lacinie eretto-patenti, lineari, di 14 mm; corolla 2-4 cm con denti ottusi pro continua…

Echium italicum

Viperina maggiore italiana

Fusto eretto, ramificato dalla base; rosetta basale generalmente presente alla fior. Foglie basali 3-4.8 X 12-26 cm; foglie cauline strettamente lanceolate, minori. Inflor. piramidale-allargata; calice di circa 6 mm (alla frutt. 8.5 mm); corolla strettamente imbutiforme, di colore carnicino; filamente rosso carminio; polline grigio-bluastro; mericarpi 3x4 mm, a maturità bruni (generalmente chiari), rugosi.Euri-Medit.In tutto il territorio, nell'It. Centr., Merìd. ed Isole: C; It. Sett.: R.Vari continua…

Erysimum pseudorhaeticum

Violaciocca appenninica

Fusto eretto, ramoso, alla base con tunica debolmente sviluppata; resti dei fusti di anni precedenti sono spesso presenti; di regola negli individui più vecchi la rd. si sviluppa in altezza elevandosi alquanto sopra la superficie del terreno. Rosette sterili generalmente mancanti; foglie cauline 8-17 più lunghe degli internodi, dense, le superiori (e spesso anche le inferiori) con fascetti ascellari; lamina strettamente lanceolata a lineare-spatolata (2-5 X 17-110 mm), acuta, intera, nelle fog continua…

Anthemis arvensis

Camomilla falsa

Fusti generalmente ascendenti, talora eretti o prostrato-diffusi, ramificati. Foglie (2-5 cm) 2pennatosette, con lacinie basali abbracciaci il f.; lamina senza ghiandole puntiformi. Capolini (diametro 1.5-2.5 cm) all'apice di peduncoli lungamente nudi; squame oblanceolate, villose sul dorso, membranose e ialine o più o meno brunicce sul bordo, arrotondate (e spesso sfrangiate) all'apice; ricettacolo emisferico-conico con pagliette carenate, acuminate; fiori periferici ligulati ♀ bianchi; fior continua…