Cerca nel sito

Acanthaceae

Erbe annue o perenni, arbusti, rampicanti, occasionalmente alberi. Foglie opposte, senza stipole. Fiori gamopetali, zigomorfi, in genere bilabiati. Stami 2-4(5). Ovario supero bicarpellare. continua…

Nymphaeaceae

Erbe completamente adattate alla vita acquatica con foglie alterne; fiori ermafroditi spirociclici (in parte spiralati, in parte ciclici) con 4-5 sepali e corolla (nelle nostre sp.) di numerosi petali stami ∞; ovario semi-infero o supero con 8 o più carpelli; frutto composto simile ad una capsula o bacca. Per molti caratteri si avvicinano alle Monocotiledoni. continua…

Aizoaceae

Piante erbacee o legnose a foglie più o meno crassulente, senza stipole, alterne o opposte. Fiori ermafroditi attinomorfi, solitari o in cime. Calice pentamero. Corolla con molti petali o mancante. Androceo con molti stami. Ovario supero o infero, pluriloculare, con 5 stigmi. Frutto capsula. continua…

Orobanchaceae

Parassite erbacee con foglie ridotte a brattee. Infiorescenze spiciformi o racemose con calice ridotto a brattee. Corolla tubulosa, per lo più bilabiata, con stami epicorollini. Ovario supero (3)4 carpellare. continua…

Gentianaceae

Fiori ermafroditi ed attinomorfi, 4ciclici e 5meri (raramente 4meri per riduzione); calice gamosepalo; corolla simpetala a preflorazione contorta; stami 5, per lo più inseriti sul tubo corollino; carpelli 2, saldati in ovario supero, per lo più uniloculare; 1 stilo; stimma bifido o capitato; capsula setticida. Piante erbacee, raramente legnose, con foglie opposte senza stipole; le parti erbacee spesso ricche di sostanze amare. Il gruppo più importante è dato dal gen. Gentiana (con l'affine G continua…

Primulaceae

Fiori ermafroditi, attinomorfi (in Coris debolmente zigomorfi), 4ciclici, 5meri (raramente 4-9meri); calice gamosepalo; corolla gamopetala; stami 5, spesso concresciuti al tubo corollino; ovario supero con placentazione centrale; ombrelle, racemi o pannocchie; frutto a capsula. Erbe, raramente suffrutici, con foglie spiralate, a volte tutte in rosetta, raramente opposte o verticillate; stipole mancanti; fecondazione entomogama: fiori a polline (Lysimachia, Anagallis, Cyclamen) oppure a nettare ( continua…

Geraniaceae

Erba annue o perenni, a volte arbusti a foglie alterne, stipolate, picciolate, semplici, divise o pennate. Infiorescenze ascellari o terminali, umbellate o cimose, talora fiori singoli. Fiori ermafroditi, pentameri bratteolati. Stami 5, 10 o 15. Ovario supero di 5 carpelli. Frutto costituito da uno schizocarpo. continua…

Zygophyllaceae

Fiori ermafroditi, attinomorfi (raramente dioici o zigomorfi), 5 ciclici, 5(4)meri; asse fior, formante un disco; stami per lo più 10(8); ovario supero con 3-5(2-12) carpelli; 1 stilo; fiori per lo più solitari; frutto a capsula oppure diviso in mericarpi spinosi (anche drupa). Arbusti o erbe, spesso succulenti o resiniferi soprattutto nelle zone aride, desertiche, anche salate; foglie opposte, stipolate, generalmente pennate. continua…

Apocynaceae

Alberi, arbusti, liane e erbe, per lo più perenni. Foglie semplici, quasi sempre intere, verticillate opposte o alterne. Fiori ermafroditi, attinomorfi, pentameri. Petali saldati alla base. Stami epicorollini. Ovario da supero a semi-infero, bicarpellare. Frutto formato da follicoli. continua…

Brassicaceae

Erbe, raramente suffrutici o frutici con foglie alterne; fiori ermafroditi, attinomorfi (debolmente zigomorfi in Iberis, Teesdalea, Ionopsidium); sepali 2 + 2; petali 4; stami 2 + 4, raramente 4, 2 ovvero 0; ovario supero bicarpellare; frutto a siliqua o siliquetta.
Una delle più grosse famiglie delle Angiosperme, diffusa principalmente nella fascia temperata e fredda. Impollinazione entomofila.

Famiglia molto ricca di generi (107 in Europa, dei quali 72 in Italia). continua…

Informazioni sul sito

Il sito è una raccolta ad uso personale delle foto fatte negli anni alle specie incontrate in qualsiasi contesto. Il nome latino della specie, quello italiano, la famiglia di appartenenza e tutti i dati presenti si basano su una dilettantistica attività di riconoscimento che è stata possibile grazie all'utilizzo di strumenti disponibili in rete e di alcune note pubblicazioni di cui rendo le coordinate qui sotto. Il mio lavoro di sviluppatore web mi ha portato a raccogliere questi dati, queste osservazioni, le foto e gli aiuti ricevuti dalla comunità con cui mi sono confrontato, nel sito piante-spontanee.it al solo fine di mantenere un archivio più o meno aggiornato ed ordinato di questi dati. Qualsiasi osservazione può essere fatta scrivendomi direttamente su info@piante-spontanee.it.

Se ti piace il sito e ti va di aiutarmi a sostenere le spese per il server o il dominio puoi farlo usando il tasto qui sotto, grazie!

Offrimi una birra :)

Opera

Flora d'Italia

Opera del Prof. Sandro Pignatti nella nuova ristampa. La nuova edizione comprende anche una Flora digitale con chiavi di ricerca e foto. Alcune delle descrizioni le ho tratte dai volumi dell'opera.
Link Editore.

Opera

Flora dell'Isola di Sardegna

Opera del Prof. Pier Virgilio Arrigoni con un differente sistema di chiavi dicotomiche e specifica per la regione Sardegna. Alcune delle descrizioni le ho tratte dai volumi dell'opera.
Link Editore.

Opera

Flora analitica della Toscana

Opera del Prof. Pier Virgilio Arrigoni, anch'essa con chiavi dicotomiche molto utili, specifica per la regione Toscana.
Link Editore.

Sito web

Dryades

Portale della flora italiana dell'Università di Trieste

Sito web

Actaplantarum

Portale di riferimento per le discussioni, le segnalazioni e la formazione botanica in Italia

App e sito web

Pl@ntNet

App per il riconoscimento tramite foto.
Esiste anche la versione web: Pl@ntNet

Gruppo Facebook

G.I.R.O.S. - Gruppo Italiano Ricerca ORCHIDEE SPONTANEE

Gruppo Facebook ufficiale del G.I.R.O.S. specifico per le orchidee selvatiche

Gruppo Facebook

Società Botanica Italiana - Botanici Italiani

Gruppo Facebook ufficiale della Società Botanica Italiana

Gruppo Facebook

Riconoscimento flora spontanea italiana

Gruppo Facebook per la richiesta di identificazione di specie spontanee della flora italiana