Fusti prostrati, appiattiti, con 2 ali opposte larghe 3 mm, seghettate. Foglia glauche di sotto, con rachide alato, cirroso; segmenti 1 paio, nelle inferiori ellittico-lanceolati (12-14 X 35-50 mm), nelle superiori ellittico-subro-tondi (40-45 X 60-80 mm); stipole inferiori 3x15 mm, le superiori 10 X 30 mm Racemi 5-15-flori > fg. ; calice con tubo di 4 mm, denti superiori subnulli, gli inferiori di 5-6 mm; vessillo roseo-vinoso con vene porporine, spatolato (20 X 15 mm), smarginato; ali e carena 10-12 mm; legume 1 X 5-10 cmS-Europ.In tutto il territorio : C.Variab. - Alla forma latifoglia sopra descritta, che è la più comune, si contrappone un tipo stenofillo con segmenti di 5-10 dm, eccez. anche con segmenti strettamente lineari (3-4 x 60-150 mm), indicato come L. membranaceus Presi ( = L. ensifolius Badarò), al quale, essendo frequenti gli intermedi, non pare si debba riconoscere rango specifico.

Vedi altre piante vicine a Lathyrus latifolius (stesso genere o stessa famiglia)

Dove sono state fotografate